Slider

Neve Cosmetics - Star System Foundation

venerdì 23 febbraio 2018

Neve ci sorprende ancora una volta ed esce con un fondotinta dalle caratteristiche e promesse strabilianti, ed io non posso esser più contenta di potervene parlare. Ecco a voi il nuovo fondotinta in stick Star System.


Star System foundation
Dagli albori del cinema all’era del selfie Per una pelle da superstar in ogni contesto, sotto i riflettori come nella vita di tutti i giorni. Neve Cosmetics ha declinato il pan-cake makeup hollywoodiano in una versione moderna: vegano, petrolatum-silicone-paraben-free e dall’applicazione veloce grazie alla pratica confezione in stick con spugnetta incorporata.
Non so se tra di voi c'è una qualche sana portatrice di pelle misto grassa che può comprendere il disagio di noi povere produttrici sregolate di sebo coi fondotinta in stick o compatti in crema.
Nel caso non ci fosse nessuno (ne dubito fortemente), mi faccio tranquillamente avanti io.
Ricordo una Ludovica di almeno 10-12 anni fa alle prese coi fondotinta in crema, un disastro su ogni fronte. Pellicine messe in evidenza, pori che, a quell'età manco si facevano vedere, con quei fondotinta sembravano esser esplosi da un momento all'altro. Per non parlare dell'effetto unto tipo olio extravergine d'oliva....dire che è stato un trauma è dir poco.
Quindi potete ben capire che quando Neve mi ha contattata per testare i loro nuovi fondotinta in stick ero super curiosa ed intrigata all'idea di riprovare a distanza di così tanti anni un prodotto del genere.

Packaging

*

Il pack è piccolo e compatto, perfetto da portarsi in borsetta per eventuali ritocchi. Per la questione ritocchi ci viene incontro la spugnetta integrata nel pack, che potete trovare all'estremità opposta a quella dove fuoriesce il prodotto. Il nome della tonalità del prodotto è presente sul tappo dalla parte del prodotto; sinceramente, io l'avrei preferito scritto sul dorso del pack, ma questo è più per un'esigenza mia da truccatrice, soprattutto nel caso abbia più fondotinta aperti e magari un tappo vada a finire sul fondo sbagliato (ripeto, è più una puntigliosità riferita a quello che sto facendo, sicuramente se uno prende una colorazione o due per volta non avrà tutti sti problemi nel riconoscere una dall'altra).

Texture

La texture è particolare per un fondo in stick, ovvero: quando andate ad applicarlo il prodotto si scioglie a contatto della pelle come se fosse burro, non si sente assolutamente sulla pelle (scordatevi l'effetto cerone), ma appena dopo averlo sfumato si fissa mantenendo un finish opaco-vellutato rimanendo pur sempre luminoso.

Formulazione

All'interno del fondotinta troviamo cera di crusca di riso, olio di baobab e olio di oliva che garantiscono alla pelle tono e protezione, ma anche kaolino, ed è per questo che una volta settato il finish rimane opaco. Non contiene invece petrolati, siliconi e parabeni.

INCI: Caprylic / Capric Triglyceride, Octyldodecanol, Ricinus Communis Seed Oil / Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Candelilla Cera / Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax, Kaolin, Oryza Sativa Bran Cera (Rice Bran Wax), Copernicia Cerifera Cera / Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax, Cetyl Alcohol, Adansonia Digitata (Baobab) Oil, Olea Europaea Fruit Oil / Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Tocopheryl Acetate, Tocopherol, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Polyhydroxystearic Acid, Stearic Acid, Alumina. May Contain: C.I. 77891 (Titanium Dioxide), Mica, C.I. 77491 -77492 – 77499 (Iron Oxides).

Colori


Le tonalità uscite sono 9, come per i Creamy Comfort:

  • Fair Neutral
  • Light Rose
  • Light Neutral
  • Light Warm
  • Medium Neutral
  • Medium Warm
  • Tan Neutral
  • Tan Warm
  • Dark Warm

Qui di seguito vi lascio un mini video dove provo sul viso tutte e 9 le tonalità (contate che io normalmente uso la Light Warm).



Qui di seguito invece trovate alcune foto comparative con le stesse tonalità del Creamy Comfort.

*
*

Come potete vedere le tonalità sono pressoché identiche anche tra i diversi tipi di fondotinta, quindi vien da sé che se già avete provato il Creamy Comfort e sapete la vostra colorazione, allora potete andare tranquillamente sul sicuro nella scelta.


Applicazione

Per l'applicazione io mi affido a Merge, uno degli Azalea Brushes usciti qualche mese fa, ma vi troverete bene con un qualsiasi pennello a setole corte e compatte. Per prima cosa prendo il fondotinta e vado a stenderlo dallo stick direttamente sulla pelle (io tendo a non metterne tanto, se poi ho dell imperfezioni da andare a coprire vado dopo a ritoccarlo nei punti specifici, ma è talmente coprente dalla prima passata che non ne sento quasi mai il bisogno), poi prendo il pennello e vado a sfumarlo e stenderlo con un movimento a metà tra il tamponamento e lo strisciamento (piccolo consiglio, andate a sfumarlo bene nelle zone dove andate ad applicarlo direttamente sulla pelle, non solo sui bordi, senno vi potreste trovare il viso con punti dove avete più o meno fondotinta). Dopo aver fatto questo vado a opacizzare il tutto con una cipria traslucida.

Mi è capitato di usarlo anche con delle spugnette in lattice, ed il risultato rimane sempre molto buono.
Potete andare ad applicarlo anche sia con le dita che con la spugnetta in dotazione, io ad esser sincera non l'ho mai applicato con le dita, e la spugnetta la uso più che altro per quegli sporadici ritocchi durante la giornata.

Resa

La resa sulla pelle è qualcosa di davvero meraviglioso, sempre parlando riferito ad un fondotinta in stick. 


Qui potete vedere il mio viso struccato, con pori, discromie, imperfezioni ecc tutto in bella vista (ci tengo a precisare che queste foto non hanno subito alcuna modifica).


Qui potete vedere invece la mia pelle con un sottile strato di Star System nella colorazione Light Warm, sfumato col pennello Merge. Il prodotto si fonde completamente con la pelle, non va ad evidenziare né pori, né pellicine (se avete particolari segni di espressione vi consiglio comunque di applicare il fondotinta, sfumarlo bene e poi andare a fissare il tutto con la cipria, in modo che non si sposti in ogni caso); la coprenza è media modulabile (potete tranquillamente stratificarlo sino ad ottenere un full coverage senza che si formi un mascherone), quindi non avrete problemi a coprire eventuali discromie (contate che nella seconda foto ho applicato uno strato davvero sottile di prodotto, e vedete che la coprenza è sufficiente ad uniformare l'incarnato e coprire tutte le mie discromie). Cosa molto importante che ho notato, è che non è per nulla pesante sul viso, anzi sembra quasi di non sentirlo, e nonostante il finish matte non va assolutamente a seccare la pelle.


Una cosa che adoro dei prodotti makeup è proprio la loro versatilità, qui per esempio ho applicato un po' del fondo nella colorazione Tan Neutral e sono andata a fare un leggero contouring.


Ho sfumato tutto col pennello Merge e questo è il risultato, molto naturale, dal finish opaco ma luminoso.

In quanto a durata, sulla mia pelle misto grassa, che si lucida sempre e comunque, applicato la mattina alle 8.30 e fissato con cipria comincia a lucidarsi verso il primo pomeriggio, e per me è già un bel traguardo. A ritocchi invece mi son trovata a doverne fare davvero pochi, al massimo una volta o due su brufoli particolarmente ostici.

Ps al suo interno contiene un spf 15, ma nonostante questo non ho notato nessun effetto flashback nelle foto fatte col flash.

Video

Come sempre vi ho fatto un video dove potete vedere l'applicazione in diretta del fondo, se volete saltare tutta la parte introduttiva allora andate direttamente al minuto 4.31.



Cosa ne penso

Penso che se uno non sapesse che è un fondotinta senza siliconi lo potrebbe benissimo confondere.
Io di mio lo trovo nettamente più adatto al mio tipo di pelle che non il Creamy Confort, praticamente ora Neve ha nel suo catalogo prodotti un fondotinta per pelli che vanno da secche a misto grasse (Creamy Comfort), ed un altro per pelli da misto secche a grasse (Star System). Lo consiglio a chi ha una pelle misto secca (basta ad andare ad idratare bene la pelle prima di andare ad applicarlo), pelle normale (in questo caso potreste anche fare a meno della cipria), ed infine a chi ha una pelle misto grassa, grassa (in questo caso invece).
Non lo definirei esattamente un fondotinta longlasting, nel senso che essendo comunque un fondo in stick consiglio sempre di fissarlo con un velo di cipria (soprattutto nel caso di pelle misto-grassa, grassa), però lo trovo molto performante per un fondo del suo genere. 
Questione quantità, sono sorte delle polemiche sul fatto che il prodotto sia poco rispetto al prezzo. Il prezzo è di 14,90€ per 4ml di prodotto...ora a chiunque verrebbe da pensare che sono pochi, ma...al suo interno non ci sono né siliconi volatili, né acqua, che sono gli ingredienti che alla fine pesano di più nella formulazione. Questo vuol dire che Star System è tutta sostanza, ovvero, quello che vedete e che andate ad applicare è tutto pigmento e cere ultra concentrate, per questo ve ne basta davvero poco per fare tutto il viso. Io lo sto usando ormai da più di due settimane e vedo che si è consumato minimamente, quindi anche su questo versante potete stare tranquille.

Star System è uscito lo scorso 21 febbraio ed è attualmente in promo sul sito di Neve Cosmetics al 15% a 12,67€ con spedizioni ad 1€ sino alle 23.59 del 7 marzo, ma potete trovarlo anche presso i rivenditori autorizzati, sia fisici che online.

Cosa ne pensate di questo fondotinta? Avevate già provato il Creamy Comfort?

Ludovica

Disclaimer ➤ Questi prodotti mi sono stati gentilmente mandati dall'azienda, al fine di provarli e recensirli. Questo articolo è sponsorizzato, ma nonostante questo la mia esperienza rimane sincera al 100%

Nessun commento:

Posta un commento

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan