Slider

Neve Cosmetics - Tea Party Collection

venerdì 30 marzo 2018

C'è un posto che non ha eguali sulla terra... Questo luogo è un luogo unico al mondo, una terra colma di meraviglie mistero e pericolo. Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti come un cappellaio. E per fortuna... io lo sono.
Il Cappellaio Matto

E con questa bellissima intro, vi mostro la Tea Time Collection di Neve Cosmetics.




I primi colori della bella stagione, la poesia dell’ora del tè.La collezione primaverile Neve Cosmetics è un picnic di sfumature dalla bellezza romantica e capricciosa.Sugli occhi i riflessi verdi delle foglie di tè si accostano al marrone caldo delle miscele più intense ed aromatiche.Le guance si vestono di rosa brillanti come zuccherini, le labbra sono glassate da tonalità ispirate al paese delle meraviglieIl makeup diventa un momento magico tra sogno e realtà.


Ok, non appena ho saputo che la prossima collezione di Neve sarebbe stata incentrata sul thè non ho capito più niente. Perchè? perché io amo il thè, l'Earl Grey in particolare è il mio thè preferito, ne sono quasi, e dico quasi, dipendente (si sa che chi ha qualche tipo di dipendenza non lo ammetterà mai, MAI). Discorso sulle mie dipendenze a parte, perso che Neve non poteva azzeccare concept migliore per la primavera. La collezione è composta da 3 blush (che possono esser usati benissimo e tranquillamente come ombretti), 3 ombretti, 2 eyeliner ed una pastello labbra. I colori sono tenui ma avvolgenti, è come se emanassero una sorta di incantesimo...perlomeno, questo è quello che ho provato non appena li ho visti.


Arcobaleno Matcha

Duochrome trasparente con cristalli shimmer verde dorato. 
Matcha è la star della collezione, con tutta la sua luminosità non poteva essere altrimenti. é un ombretto dalle mille sfaccettature, verde dorato che colpito dalla luce del sole si rivela come ad esser composto da infiniti cristalli dalle mille sfaccettature. E' assolutamente meraviglioso, uno di quegli ombretti che da soli bastano a dare quel pop in più al makeup, sia come punto luce, che come topper, oppure anche da solo su tutta la palpebra mobile. Ps usato bagnato è una cosa al di fuori del normale, io vi ho avvertite.

Qualcuno mi ha suggerito di comparare Matcha a Peyote, sempre di Neve, ed a Zoe di Nabla...il primo non ce l'ho, ma il secondo...ecco, è quasi, e vi dico quasi, identico. Zoe a differenza di Matcha, se proprio vogliamo fare i precisino, è leggermente più verde e intenso.

*

Arcobaleno Tonka



Giallo ocra scuro intenso matte.
Per Tonka devo proprio dire che Neve ha ascoltato le mie preghiere (così come Assam). Da quanto aspettavo un colore del genere non lo so nemmeno io. Un giallo ocra intenso e scuro che mi ricorda le dune del deserto colpite dal sole. Il finish è totalmente matte, la texture di una sfumabilità assoluta. Se siete amanti dei colori caldi non potete farvelo scappare.

La febbre del giallo senape ovviamente è impazzata da un po', ergo, anche qui ho qualche ombretto da mostrarvi: di Nabla gli unici che gli si potevano avvicinare erano giusto Paprika e Caramel, ma il primo è sin troppo rosso/rancio, mentre il secondo è più marrone e leggermente più desaturato; Mustard della Venus 2 di Lime Crime è più senape che ocra, come pure Edge della Subculture di ABH....l'unico che gli si avvicina è New Wave (sempre ABH Subculture), anche se lo trovo leggermente più pescato.


Arcobaleno Earl Grey



Beige rosato freddo, finish vellutato.
Già il nome per me era tutto un programma. Chi altri di voi è ossessionata dai colori simil nocciola da transizione?? Io...in particolare mi piace usarli da soli a mo' di smokey leggero, del tipo vedo non vedo, o accompagnati da una leggerissima bordatura più scura lungo le rime infracigliari inferiore e superiore. Ma l'uso che ne ho fatto di più da quando mi è arrivato è come contouring, il suo tono freddo e leggermente rosato (non lilla o viola tipo Taupe di Nyx, che su di me è la morte) lo rende perfetto per scolpire il viso.


Ink Me Assam



Eyeliner marrone senape caldo dal finish perfettamente matte.
Stesso discorso di Tonka, un eyeliner color senape era d'obbligo. Prima di narrarvi di Assam voglio farvi una premessa su questi eyeliner...non sono facilissimi da usare, sia per una questione di applicatore che per una questione di formula, ma se ci si mette e si fa pratica, allora vi verranno delle codine che saranno una meraviglia. Detto questo, Assam è riuscito a durarmi 13 ore e passa senza fare una piega, non è sbiadito, non si è sgretolato, era lì punto. Certo che se avessi lacrimato la storia sarebbe stata diversa, ma questa è un'altra cosa (questo per dirvi che vanno via tranquillamente con un po' d'acqua). Ps l'ho usato anche da solo come ombretto, l'unica difficoltà sta nello sfumarlo velocemente perché si asciuga in un attimo, a parte questo anche in questo caso si è rivelato ottimo.

Ink Me Darjeeling



Eyeliner duochrome nocciola caldo trasparente con riflessi verde acqua.
Appena visto mi ha ricordato subito il pigmento Blue Brown di Mac, per le sue sfaccettature rossastre  e verdi acqua. A differenza di Assam è più trasparente e difficile da applicare, più che come eyeliner lo preferisco come ombretto su tutta la palpebra mobile.

***


Arcobaleno White Tea



Rosa antico caldo con riflessi color perla. 
Dal comunicato non sapevo proprio come giudicarlo questo blush, troppo chiaro per essere un blush, troppo scuro per essere un illuminante...invece è proprio quello che tra i tre preferisco. é un color rosa antico molto tenue e luminoso, da quel tocco di colore delicato sulle guance e gli dona quel slow del tutto naturale. 

Arcobaleno Teacup

Rosa medio perlato con riflessi malva chiaro. 
Teacup è già un rosa che si fa più notare, da sottotono freddo. Anche questo ha un finish leggermente luminoso.

Arcobaleno Oolong

Rosso marsala rosato leggermente desaturato.
Marsala, non vi dice niente? E' stato il colore lanciato da Pantone nel 2015, ed io da quel momento non ho fatto altro che sognarmi prodotti color marsala ovunque. Questo blush è un colpo al cuore, subito può sembrare forte o troppo "rosso", ma vi assicuro che se ben dosato, vi darà quel naturale arrossamento di gote che abbiamo quando siamo accaldate o emozionate.

Vernissage Mad Tea Party


*

Gloss fucsia fragola vivace a sottotono corallo. L’innegabile bellezza della follia!
Più che un gloss lo definirei quasi un vero e proprio rossetto liquido dal finish lucido. I vernissage di Neve sono ad oggi i gloss, per non dire gli unici gloss, che riesco a mettere senza sentirmi addosso una patina appiccicosa che si sposta senza nemmeno guardarli.

Vernissage Down The Rabbit Hole



Rosa chewing-gum dal finish lattiginoso e morbido.
Un gloss rosa pastello, delicatissimo. Mi piace tantissimo per un trucco minimale, tipo base, blush e mascara...ma l'avete provato sugli occhi?

Pastello Labbra Cloud


*

Rosa malva soffice come una nuvola.
Questa pastello è di un color rosa malva caratterizzato da una leggera ma evidente satinatura color rosa antico calda. Morbida, duratura e confortevole, la satinatura crea un meraviglioso effetto di volume sulle labbra.

Altra comparazione, qui con Amore sempre di Neve. Come potete vedere Amore risulta leggermente più pescata e meno satinata.


Considerazioni Finali

Penso che si sia largamente capito che questa collezione mi ha rapita, no..? La qualità dei prodotti è in continua crescita, è una cosa che ormai noto di collezione in collezione e la cosa mi fa davvero molto piacere. Gli ombretti sono di una sfumabilità infinita, tant'è vero che Earl Grey non mi ha mai fatto macchia utilizzato a mo' di contouring. Sono burro. I blush sono intensi ma anche "costruibili", e danno il meglio di sé anche sugli occhi (ricordatevi la versatilità dei prodotti!). Gli eyeliner non sono facilissimi da usare, ma li ho particolarmente apprezzati applicati come ombretto (Assam non amour). I vernissage per me, amante dei prodotti labbra, sono una continua scoperta, perché essenzialmente non sono tipo da gloss...ma, uno sperimenta, ed uno dei trend in voga al momento è proprio quello di mettere il gloss sugli occhi, non vi dico il figurone che fa Mad Tea Party applicato sulla palpebra mobile. Ed infine la Pastello Labbra Cloud, volutamente lasciata per ultima, perché trovo che le matite di Neve siano di una qualità davvero eccelsa su ogni fronte: durata, resa, intensità...(un giorno sarete tutte mie.). In conclusione, secondo me è una collezione che dove vale davvero la pena acquistare qualche prodotto (o pure tutti xD).

Qui sotto vi lascio un look che ho realizzato con tutti prodotti di Neve:

Star System Foundation in Light Neutral
Flat Perfection Drama Matte
Arcobaleno Tonka
Arcobaleno Matcha
Brow Model in Lisboa Ebony
Arcobaleno Earl Grey
Arcobaleno White Tea
Pastello Labbra Cloud

*
*

Spero davvero che il post vi sia piaciuto e che l'abbiate trovato utile!

La collezione è disponibile dal 28/03 sia sul sito ufficiale di Neve Cosmetics, che presso tutti i rivenditori fisici ed online, e rimarrà in promo al 15% e spedizioni ad 1€ sino alle 23.59 dell'11/04.

Ludovica

Disclaimer ➤ Questi prodotti mi sono stati gentilmente mandati dall'azienda, al fine di provarli e recensirli. Questo articolo è sponsorizzato, ma nonostante questo la mia esperienza rimane sincera al 100%

Nessun commento:

Posta un commento

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan